Menu di scelta rapida
Comune di Muggiò
 

In Primo Piano

Fiorito (Sindaco di Muggiò): “Al via il progetto per il teleriscaldamento negli edifici comunali”.

22/06/2017

Fiorito (Sindaco di Muggiò): “Al via il progetto per il teleriscaldamento negli edifici comunali”. “Sono molto contenta che l'iter per...

Recapito TARI 2017

10/06/2017

Segnaliamo che, a causa di problemi nella distribuzione, non dipendenti dall'attività degli uffici comunali, in alcune zone di Muggiò...

Lascia il segno - 5x1000 2017

25/05/2017

Ricordiamo che anche nel 2017 è possibile destinare il 5x1000 alle attività sociali del Comune di Muggiò. Per farlo basta la...

A spasso per Muggiò

05/05/2017

“L'Amministrazione comunale di Muggiò ha fra gli obiettivi di mandato quello della valorizzazione dell'identità della nostra...

Data scadenza: Prosegue il nostro lavoro per l'abbattimento delle barriere architettoniche

Data scadenza: 16/06/2017

Data scadenza:

“Nel corso della campagna elettorale avevo detto che uno degli obiettivi che ci saremmo prefissati sarebbe stato l'abbattimento delle barriere architettoniche. Perché una città a misura di persone con disabilità è una città migliore per tutti. Oggi, con la consegna alla città del rifacimento dei marciapiedi di via XXV Aprile – di cui si parla da almeno un decennio ma che nessuno era riuscito a concretizzare - compiamo un passo significativo in questa direzione. Un asse viario dal quale passano circa 500 macchine all'ora, con picchi di 700 negli orari di punta, che oggi diventa più sicuro e accessibile grazie a un ottimo lavoro di squadra e all'impegno dell'Assessore Testa”. É quanto afferma Maria Fiorito, Sindaco di Muggiò.

“Vorrei ringraziare i tecnici del Comune, in particolare l'architetto Camozzi e il Comandante della Polizia Locale Beccalli, per lo straordinario lavoro svolto. Un capolavoro tecnico che ci ha consentito di portare la larghezza del marciapiedi da 35-40 cm a 1,5 metri, studiando ogni minimo particolare per mettere in sicurezza l'incrocio con via S.Rocco, come l'installazione di un dosso per diminuire la velocità d'inserimento in curva o i cosiddetti “occhi di gatto” nel tratto colorato del marciapiede, così da illuminarlo anche di notte. Un intervento costato 9.000 euro che ci permette di garantire la sicurezza dei pedoni. Questo per noi non è un punto d'arrivo - conclude l'Assessore Michele Testa - perché continueremo a monitorare la situazione delle barriere architettoniche e stiamo già progettando altri due interventi, uno prima dell'estate e uno in autunno".

Data scadenza:

Data scadenza:

Data scadenza:

 
Seguici su facebook
Seguici su Youtube