Regione Lombardia

Accoglienza bambini provenienti da Cernobyl: una tradizione che si rinnova da vent’anni.

Pubblicato il 11 giugno 2018 • Comune

Sono arrivati a Muggiò i bambini provenienti da Cernobyl per il loro soggiorno che durerà sino agli inizi del mese di luglio. Una tradizione oramai consolidata, nata nel 1998 proprio grazie all’attività dell’allora assessore ai servizi alla persona, oggi Sindaco Maria Fiorito.

Il progetto è coordinato dall’associazione “La Rondine” di Bollate.

Durante il saluto d’accoglienza che si è tenuto a Palazzo Isimbardi sabato 9 giugno, di fronte ai ragazzi e alle famiglie che li ospitano, il Sindaco Maria Fiorito ha ricordato che in tutti questi anni sono stati tanti i bambini che hanno trascorso un breve periodo in Italia e ancora oggi, a distanza di oltre trent’anni dalla catastrofe nucleare, è importante proseguire con questo progetto di accoglienza  per la salute di questi ragazzi.